All’ascolto dei Poveri –Una Futura Comunità Interprovinciale in un luogo cruciale

[Province della Spagna (SAM)] Il 30 giugno a metà mattina, Suor Carmen Perez, Consigliera generale e le quattro Visitatrici della Spagna sono arrivate all’aeroporto di Melilla. Suor Maria Pilar, due Consigliere di Spagna-sud e il padre Jesús Maria Gonzales, della Provincia dei preti della Missione di San Vicente España sono venuti ad accoglierli. E’ incominciata così la lunga visita, accompagnati dal Presidente e dal Delegato della Caritas di Melilla, che collaborano al futuro Progetto, ancora agli inizi. Al pomeriggio, li ha raggiunti D. Gabriel Leal, vicario e delegato della Caritas di Malaga. continua

Beatificazione di 60 martiri vincenziani a Madrid: «Testimoni e profeti della fede e della carità»

A questo grande evento della Famiglia vincenziana hanno partecipato, oltre ai nostri Superiori generali e ai diversi membri dei loro Consigli, oltre 3000 membri di tutta la Famiglia vincenziana.

Dopo un lungo periodo di preparazione, il giorno che ha preceduto la beatificazione dei martiri ci sono stati diversi eventi: i Vespri solenni nella Basilica della Milagrosa, dove i Superiori generali hanno dato il benvenuto a tutti gli assistenti e ad alcuni familiari dei martiri che hanno fatto la loro testimonianza. continua

Nuovi martiri della Compagnia e della Famiglia Vincenziana in Spagna

martires espanol 21[Spagna] Giovedi scorso, 1 dicembre, Papa Francesco ha riconosciuto il “martirio” di 21 spagnoli che sono stati assassinati durante la Guerra Civile spagnola (1936-1939), che saranno beatificati. Questi 21 spagnoli appartengono a quello che è chiamato il “Processo di Valencia”, vale a dire la causa di beatificazione presentata dalla diocesi di Valencia. continua

Congresso delle Scuole Vincenziane in Spagna 23-24 Aprile 2016.

congres logo 600[Province di Spagna] Le scuole Vincenziane sono uno dei servizi più importanti delle Figlie della Carità in Spagna per il numero delle opere e sorelle ad esse dedicate. Ispirate dai nostri fondatori, Vincenzo de ‘Paoli e Luisa di Marillac, esse basano i loro sforzi per l’integrazione sociale degli studenti, la consapevolezza delle persone in stato di bisogno e il valore della conoscenza come mezzo per meglio servire gli altri. Al momento in Spagna ci sono più di 140 centri educativi, con 4.370 docenti e 62.000 studenti. continua