La prima riunione delle Suor Serventi dell’Asia

[Tailandia] La prima riunione delle Suor Serventi in Asia (Asse1) ha avuto luogo in Chachengsao nella casa degli esercizi spirituali “Madonna della Medaglia Miracolosa”, in Tailandia. Presso il luogo dell’incontro, proprietà delle Sorelle di San Paolo di Chartre, c’è una Cappella che è una riproduzione della nostra Casa Madre di Parigi. Questo ci ha aiutato a sentirci a “casa nostra” ed è stato un luogo propizio per l’incontro tenutosi dal 2-11 marzo 2012 dal tema: “Suor Servente…aperta alla trasformazione dello Spirito, sorgente di profezia e speranza.”

Vi hanno partecipato complessivamente 56 sorelle provenienti da 8 Province (Cina, India del Nord, India del Sud, Indonesia, Giappone, Filippine, Tailandia e Vietnam), erano anche presenti 6 membri della Commissione preparatoria locale. Abbiamo anche avuto la gioia di avere per questo incontro Sr. Evelyne Franc, Superiora Generale, Fr. Patrick Griffin, Direttore Generale e Sr. Madeline Hara, Consigliera Generale.

     

Vedere- significa GUARDARE con gli occhi, APPRENDERE con la mente e CONOSCERE con il cuore.

Abbiamo riconosciuto, nelle nostre esperienze e situazioni diverse, un comune desiderio di fedeltà, una sfida comune all’animazione e al governo, un sentirci “a casa” nonostante la diversità del cibo, della lingua e della cultura, un legame profondo di amore, un attaccamento al nostro carisma ed un profondo amore per la Compagnia che unisce le une alle altre.

Giudicare – significa meditare nei nostri cuori, contemplare e riflettere nella preghiera, per discernere la volontà di Dio

Nel primo discorso Sr.Evelyne ha parlato della Compagnia e di ciascuna di noi- ci ha chiamate ad un amore più grande e più profondo, alla nostra vocazione e alla Compagnia. Nel secondo discorso ha trattato della nuova Guida delle Suor Serventi, sottolineando l’importanza della missione della Suor Servente e di come la Compagnia, sin dagli inizi, si occupi della sua formazione.

Padre Patrick ha usato l’immagine biblica della lavanda dei piedi: “…quello che facciamo non lo facciamo semplicemente per adempiere un dovere o per osservare una legge, ma lo facciamo per amore. Il nostro legame non è costituito dal vincolo della legge, ma dal prenderci cura le une dalle altre. Il prossimo deve sempre avere il primo posto nella nostra vita ed è per questo che ci occupiamo dei loro bisogni e non dei nostri. Lo facciamo in tutta la nostra vita, ogni giorno per il Signore. Lo facciamo per le nostre sorelle nelle Comunità perché siamo le loro serve…”

Sr.Madeline con il suo intervento ha esaminato i documenti della Compagnia e ha messo insieme le basi sulle quali sono fondate le nostre convinzioni .

AZIONE – significa mettere in pratica quanto è stato valutato come Volontà di Dio

A LIVELLO PERSONALE: Che cosa ho capito di me stessa come Sr.Servente? Quale dono di ospitalità e di servizio offro alle mie consorelle?

A LIVELLO PROVINCIALE: In che modo possiamo crescere e migliorare concretamente:

1. COMMUNICAZIONE, GESTIONE and CONTABILITA’:

A. Fra la Visitatrice e le Suor Serventi?

B. Fra le Suor Serventi e le rispettive sorelle delle comunità?

2. FORMAZIONE CONTINUA delle Suor Serventi?

Il primo incontro per le Suor Serventi dell’Asia è stato sia storico che cruciale, poichè abbiamo avuto la conferma incondizionata e senza riserve del ruolo e della missione essenziale della Sr.Servente nella comunità locale, nella Provincia e nella Compagnia. Sia per le Suor Serventi, sia per le Visitatrici presenti all’incontro, era chiaro che quello che siamo – la nostra IDENTITÀ- le nostre origini determinano quello che dobbiamo essere: le nostre decisioni, il nostro stile di vita ed il nostro servizio.

“…cercare un rinnovamento o un cambiamento che non avesse come punto di partenza il desiderio di sottolineare lo Spirito delle origini sarebbe destinato a fallire.”

Sr. Suzanne Guillemin, 1 Gennaio 1965

Preparato da: Sr.Maria Teresa Mueda, F.d.C.(Visitatrice delle Filippine) e da Sr.Violeta Cecilio,F.d.C. (Segretaria dell’Asse 1 – Provincia di Tailandia).

Views: 992