Incontro Internazionale della Gioventù Vincenziana

eijv17Dal 18 al 21 luglio nella città di Belo Horizonte, stato di Minas Gerais, in Brasile, ha avuto luogo l’incontro Internazionale della Gioventù Vincenziana. Tema dell’incontro  “Vincenziani: Missionari della Carità! Andiamo dai poveri!” All’incirca 1.000 partecipanti, provenienti da tutti i continenti si sono recati a Cidade dos Meninos (Città dei Ragazzi), un’istituzione socio-educativa della Società di San Vincenzo de Paoli.

L’evento ha avuto inizio  la sera del 18 luglio con un momento conviviale e di preghiera Mariana. La mattina dei tre giorni successivi i giovani hanno partecipato alla catechesi in portoghese, inglese e spagnolo, approfondendo  il tema dell’incontro: nuove forme di povertà, lo spirito vincenziano missionario e la carità come forza per l’evangelizzazione. E’ importante sottolineare la presenza di Padre Gregory Gay, Superiore Generale, che si è occupato della catechesi sullo Spirito missionario vincenziano; del Presidente Internazionale della San Vincenzo de Paoli, Michel Thio, impegnato nella catechesi sulle nuove forme di povertà; del Presidente Internazionale della Gioventù Mariana Vincenziana, Yasmine Cajuste, che ha svolto  la catechesi sulla carità come forza dell’evangelizzazione;  del Presidente Internazionale di MISEVI, Maria Rosa Momesso de Castro, e del Superiore Generale dei Religiosi di San Vincenzo de Paoli, padre Philippe Mura. Ovviamente erano presenti le Figlie della Carità provenienti da sei province del Brasile e da altri paesi nonché  molti altri membri della Famiglia Vincenziana.

eijv20

Il pomeriggio del 19 luglio i partecipanti hanno preso parte  ai diversi seminari. Ognuno poteva scegliere due dei quattro laboratori offerti in portoghese, inglese, spagnolo e francese: Santità Vincenziana e Vocazione Vincenziana, forme ed iniziative di servizio dei poveri e Leadership Vincenziana. Questi sono stati dei momenti di scambio, condivisione e approfondimento del carisma vincenziano e un modo per rivitalizzare l’impegno di ciascuno nel proprio paese.

eijv11

Dopo aver seguito, il 20 luglio, la catechesi sullo spirito vincenziano missionario, è arrivato il momento di vedere diverse  missioni svolte da alcuni rami della Famiglia Vincenziana nella regione metropolitana di Belo Horizonte. Dunque, dopo il pranzo, suddivisi in gruppi linguistici, i giovani si sono recati  nelle parrocchie vincenziane, nelle case delle Figlie della Carità e presso i  gruppi della Società di San Vincenzo de Paoli dove hanno potuto vedere una parte del lavoro che viene fatto per i poveri, hanno condiviso delle esperienze  e hanno avuto la possibilità  di vedere alcune zone della bellissima città di Belo Horizonte. La giornata si è conclusa a ritmo di samba! I giovani potevano ballare ed imparare questa danza.

eijv6

Domenica 21, i giovani hanno avuto l’opportunità di partecipare ad un torneo di calcio e pallavolo, organizzando autonomamente le squadre e trascorrendo momenti piacevoli insieme. Quelli che non hanno voluto giocare hanno incontrato altri giovani, si sono scambiati le loro esperienze, hanno suonato, cantato e, infine, hanno vissuto l’esperienza unica di “vivere in modo vincenziano”.

Nel corso dei tre giorni dell’incontro, i giovani hanno partecipato a momenti di preghiera e Messe organizzati con cura ed energia dal gruppo della liturgia. Di notte, i concerti ed i festival, in cui i giovani hanno potuto condividere la loro cultura attraverso danze, canti e presentazioni, hanno  permesso di stringere dei legami di amicizia e hanno rivelato il volto di giovani allegri, entusiasti ed impegnati nei valori cristiani e vincenziani.

Il 21 aprile  è stato il giorno dei saluti e della  partenza. Dopo questi momenti di preghiera, di condivisione, di amicizia e di fede, tutti i partecipanti hanno rilevato, ancora una volta, la vitalità del carisma vincenziano e la certezza che, nonostante la differenza di lingua e cultura,  questo carisma ci unisce in una grande rete di carità in tutto il mondo per promuovere la vita e la dignità dei poveri.

eijv15