“L’ETA D’ORO” (PROVINCIA DI NIGERIA)

“L’ETA D’ORO”
FIGLIE DELLA CARITÀ DI S. VINCENZO DE PAOLI
PROVINCIA DI NIGERIA, 1963 – 2013

nigeria 1

Premessa:

Le Figlie della Carità in Nigeria celebrano 50 anni di fedeltà a Dio al servizio dei Poveri!

Per cinquanta anni d’oro in terra nigeriana
Abbiamo lavorato e siamo cresciute rafforzandoci
Lode a Colui che ci ha portate così lontane
Il cui amore fa crescere le ali a chi è stanco
Porta speranza agli scoraggiati.

Questo è stato il ritornello dell’Inno del Giubileo composto dalle Figlie della Carità nigeriane che è stato cantato dal 29 novembre 2012 al 29 novembre 2013, ricordando i nostri fondatori, il cui umorismo e i cui talenti hanno sollevato il nostro spirito, e ricordando le nostre prime Suore arrivate in Nigeria, in un mondo di povertà, di violenza e di dolore, per amare e servire Cristo nei poveri.

Tre Figlie della Carità, suor Gabriel Hughes, già andata alla casa del Padre, suor Catherine Gaynor e suor Alice Daly sono arrivate in Nigeria il 29 settembre 1964 dalla Provincia di Gran Bretagna e Irlanda. Hanno aperto una scuola domestica e commerciale per le giovani ragazze / donne, quindi è nata la famosa Adiaha Obong, Scuola Secondaria di commercio. La Comunità “Adiaha Obong” è diventata la prima casa delle Figlie della Carità in Nigeria. Il 15 marzo 1974, le prime ragazze nigeriane, per poter divenire delle Figlie della Carità, sono state incorporate nella Comunità. Erano Sr. Giustina Arima, suor Philomena Okwu e suor Theresa Madu. Da allora in poi, c’è stata l’ammissione costante di giovani donne dalla Nigeria e, recentemente anche dal Ghana, nella Comunità.

La celebrazione del Giubileo d’oro segna la fedeltà di Dio alle sue Figlie, che egli ha invitato per aiutarlo a servizio delle persone che sono povere. La celebrazione, durata un anno, è stata caratterizzata da diverse attività che hanno incluso:

L’inaugurazione dell’Anno Giubilare d’oro: (29 novembre 2012 a Adiaha Obong, Uyo, la prima casa delle Figlie della Carità in Nigeria). Nell’ambito di tale celebrazione, l’Associazione a lungo sognata degli amici delle Figlie della Carità è stata inaugurata. Si tratta di uomini e donne che offrono volontariamente il loro aiuto morale e finanziario alle Figlie della Carità nel loro servizio alle persone più bisognose. I membri provengono da tutto il paese e oltre.

Creare consapevolezza: La fase preparatoria è stata utilizzata per diffondere informazioni sulla vita e le opere delle Figlie della Carità; sono stati fatti degli appelli appositamente per il progetto Giubileo che è la costruzione di un Centro di Formazione comprensivo per le persone con e senza disabilità. La risposta è stata enorme!

Seminari di preparazione:

Giustizia, Pace e collaborazione” moderato da suor Bernadette MacMahon, FdC:

I nostri Fondatori sul Giubileo”: moderato da p. Urbano Osuji, CM:

TRIDUO: una celebrazione di tre giorni per celebrare il Gran Finale del Giubileo è stata organizzata come segue:

27 NOVEMBRE 2013 – FESTA DI NOSTRA SIGNORA DELLA MEDAGLIA MIRACOLOSA / SERVIZIO DI RICONCILIAZIONE:

28 NOVEMBRE 2013:- FESTA DI S. CATERINA LABOURÈ

29 NOVEMBRE 2013: GRAN FINALE

La gioia del giubileo è stata il centro della scena occupato dai nostri amici che sono poveri, coloro per i quali esistiamo. Hanno partecipato sia nella parte sociale che spirituale. Abbiamo avuto i nostri collaboratori dei diversi quadri presenti – rappresentanti dell’Agenzia, della Chiesa, ONG, Ambasciate, Arcivescovi e Vescovi, sacerdoti, religiosi, laici fedeli, giornalisti, associazioni, individui, amici e sostenitori. E ‘stato davvero un momento glorioso e tutti hanno apprezzato la celebrazione.

La costruzione di una scuola comprensiva in Etche, Rivers State, che è stato il Progetto Giubileo d’oro, è stata fortemente sostenuta dagli ospiti attraverso donazioni ed impegni.

Siamo stati invitati, secondo le parole di San Vincenzo, a tornare alle nostre radici. Il giubileo è una grande opportunità per rinnovare la nostra vita di preghiera, di comunità e di servizio.

La celebrazione del 50 ° anniversario della fondazione delle Figlie della Carità in Nigeria, il 29 novembre 2013, coincide con il 380 ° anniversario della fondazione della Comunità in Francia il 29 novembre, 1633. Alla luce di questo, la Nigeria è ancora giovane sebbene ora sia un adulto di 50 anni che ha già iniziato a generare figli!

Conclusione
Dopo tutto questo, cosa possiamo dire? Gloria a colui la cui potenza che opera in noi può fare infinitamente di più di quanto possiamo osare di chiedere o pensare. Gloria a lui nella Chiesa e in Cristo Gesù, nei secoli dei secoli. Amen!