Assemblea Generale

GA_Logo_IT Ritiro:

dal 5 al 13 maggio

Assemblea:

dal 15 maggio al 12 giugno

Notizie dell’Assemblea Generale 2015

Assemblee nella Compagnia

Sei mesi dopo la morte di Santa Luisa ed un mese prima della propria morte, il 27 agosto 1660, San Vincenzo convocò a Parigi quella che si potrebbe considerare come la prima “Assemblea” della Compagnia, per designare le “Ufficiali”, ossia le equivalenti alle Consigliere attuali. Certamente fu un’Assemblea molto speciale, se la guardiamo secondo il nostro modo di pensare. Tuttavia, sembra che la Compagnia la consideri come l’embrione, che si è successivamente sviluppato fino ad includere l’idea che abbiamo oggi di Assemblea.

Holy_SpiritLe Assemblee sono celebrate ogni sei anni. È un periodo che la Compagnia ha giudicato conveniente per rinnovare le cariche di governo generale, per riflettere sulle conseguenze dei cambiamenti profondi e veloci della nostra epoca e rivedere come si vive il carisma e la missione di servizio dei poveri.

Nella Compagnia, tutte le Suore sono responsabili della fedeltà al carisma e della vitalità della missione apostolica. Durante le Assemblee possono esercitare questa corresponsabilità. Superano allora il piccolo ambito della loro comunità e del loro servizio per partecipare alle inquietudini di tutta la Compagnia, per sentirsi membri attivi e solidali di questo corpo, per rinforzare la loro appartenenza ed il carattere internazionale.

Le Assemblee sono uno strumento al servizio dell’azione trasformatrice dello Spirito Santo. Ciò richiede da parte delle Suore, di aprirsi ad atteggiamenti di conversione, di preghiera, di dialogo e di apertura, di partecipazione e di libertà. Bisogna considerare le assemblee, come il passaggio di Dio, come un tempo di grazia che comunica speranza che rianima e da’ ossigeno alla Compagnia.

P. Javier Alvarez, C.M.

(Echi della Compagnia Settembre-Ottobre 2006)