… ovunque

DSCN2492«Dovete essere pronte a servire i poveri ovunque sarete inviate: negli accampamenti militari, come avete fatto quando vi siete state chiamate; presso i poveri criminali e, in generale, in tutti gli ambienti in cui potrete assistere i poveri. Questo è il vostro fine».

Costituzioni 12

Fin dalle origini, san Vincenzo e santa Luisa, rispondendo agli appelli del loro tempo, inviarono le Figlie della Carità incontro ai poveri. Così potevano salvaguardare la mobilità e la disponibilità necessarie per vivere in mezzo a coloro che servivano.

Alle Figlie della Carità si richiede tutta la vita di essere a disposizione per andare nella missione affidata ad esse. Ad ogni cambio di missione devono lasciare persone, Sorelle, una missione. Il loro cuore è, allo stesso tempo, gioioso di seguire la nuova chiamata e triste di lasciare coloro che amano. Ascoltate diversi pensieri provenienti dalle anime nei momenti di queste morti e resurrezioni.

buissonAssegno in bianco

Disponibilità, dove, quando, con chi?

Mobilità, atto di libertà, atto di scelta?

Questa mattina un nuovo sepolcro: un cambiamento, un movimento…

Si scatena una tempesta, perché?

Vertigini, fremiti, cambio di stagione,

esperienze che ti invitano a pregare!

Ricorda, sei partita.

Hai lasciato dietro di te la tua terra, la gente di casa tua.

Un’umanità fragile va in panico e si piega

Fino al giorno dell’incontro con Lui,

che apre le porte di tutte le prigioni.

 

Non capisci tutto, ma prevedi

Che ci saranno cose che attraverseranno il tuo cammino,

che non avresti mai considerato,

un collegamento che sfida le contraddizioni

che mostri al mondo.

 

 

Routine

Dal mattino alla sera le azioni e le parole si susseguono ripetutamente,

stancamente si vivono e si rivivono le stesse cose.

La routine discretamente si sistema,

uno dopo l’altro i giorni si sovrappongono.

 

h1Un incontro, una lettera e comincia l’avventura

Un nuovo luogo mi accoglierà,

un nuovo servizio inizierà,

la vita prende un nuovo ritmo, essa danza.

 

Io vado gentilmente con i miei pensieri

In modo da trovare solo l’essenziale.

Il Signore è là, chiama,

so che Lui è al mio fianco.

 

 

Lasciar andare per accogliere

Sta piovendo nel mio giardino,

sta piovendo e io sto bene.

Sta piovendo nel mio giardino,

i fiori germogliano sul viale.

 

Ho passato la morte.

Ero addormentata, la Vita mi ha sollevata.

La morte può mostrarsi,

io so che io vivrò.

 

La pioggia è venuta, la terra ha tremato,

i torrenti si sono precipitati, la valle si è allargata,

le tempeste sul cammino hanno reso infido il viaggio.

 

La nave può abbattersi, tu ti aggrappi.

Le onde altre ti sferzano, tu gioiosamente respiri negli spruzzi.

Il mare ti può tradire, i tuoi compagni di viaggio possono maledirti.

Tu rimani fedele alla Vita, che crea il tuo futuro.