La Via Crucis – Carità e Passione

(Redatto da Sr. Therese Mac Kinnon, F.d.C.)

Questa meditazione sulla Via Crucis unisce la passione di Gesù, come viene illustrata nelle stazioni della Via Crucis, con il messaggio di Gesù secondo il Vangelo di San Matteo sul giudizio finale. “In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 25,40). Il significato di questo brano della Scrittura è sintetizzato nelle opere spirituali e corporali di misericordia. Possiamo trovare un’opera di misericordia ed una citazione di Santa Luisa de Marillac ad ogni stazione della Via Crucis. Queste meditazioni sulla carità e sulla passione di Gesù furono dei misteri cari al cuore di Santa Luisa.

SCARICA PDF

Citazione: Ci applichiamo i meriti delle sofferenze di Gesù Cristo. E Dio che fa nel paradiso? Applica eternamente la morte e le sofferenze del suo Figlio, rendendo felici le anime che con esse sono state riscattate (Santa Luisa, ed.it. p.928)

Prima Stazione

Gesù è condannato a morte

WayOfTheCross_1

“Ero carcerato e siete venuti a trovarmi” (Mt 25,36).

Visitare i carcerati

Meditazione: Gesù era in prigione. Quante persone innocenti sono condannate ingiustamente o maltrattate a nome della giustizia o dell’opportunismo? Conosco persone che si trovano in prigione per cattiveria, odio o indifferenza?

Citazione: La sete di giustizia, essendo più forte, ci deve far desiderare una cosa più grande. Dobbiamo desiderare l’unione col nostro Dio e le disposizioni e i mezzi per arrivarci. Dobbiamo avere un fervente desiderio che regni in noi l’effetto della santa Volontà, e procurare, per quanto dipenderà da noi, che regni negli altri (Santa Luisa, ed.it. p.868)

Preghiera: Gesù, apri le nostre menti, i nostri cuori e concedici di portare il dono della libertà a quanti incontriamo. Preghiamo, con coloro che si trovano nelle prigioni e che lottano per i diritti umani, venga il Regno di Dio. AMEN.

Seconda Stazione

Gesù è caricato della Croce

WayOfTheCross_2

“…Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono” (Lc 6.27-28).

Sopportare pazientemente le persone moleste

Meditazione: Gesù, l’innocente per eccellenza, fu condannato alla morte. Quante volte abbiamo giudicato male, o offeso? Cerco di comprendere il punto di vista degli altri?

Citazione: Mi è sembrato che per essere fedeli a Dio dovevamo vivere tra noi in una grande unioneche ci impedisca di sdegnarci delle azioni degli altri e ci dia tolleranza e dolcezza cordiale per il nostro prossimo (Santa Luisa, ed.it. p.919).

Preghiera: Gesù donaci il dono della comprensione e dell’accettazione per agire sempre con grande umiltà. Con tutti coloro che subiscono delle ingiustizie noi preghiamo di avere sempre pazienza, bontà e coraggio per benedire chi ci offende. AMEN.

Terza Stazione

Gesù cade per la prima volta

WayOfTheCross_3“Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare” (Mt 25,35).

Dar cibo agli affamati

Meditazione: Gesù aveva fame. Quante persone oggigiorno soffrono la fame! Quante persone hanno fame del nutrimento per l’anima! Quando do il cibo per nutrire il corpo delle persone, do anche il cibo per nutrire le loro anime?

Citazione: …siamo dunque chiamati a onorare la S. Croce, intendendo con questa parola ogni specie di sofferenza, sia in relazione alla croce stessa sulla quale Nostro Signore è stato attaccato, sia in relazione a tutte le altre pene e dolori da Lui sofferti durante la sua vita umana, come c’insegna Lui stesso in parecchi punti del santo vangelo (Santa Luisa, ed.it. p.927).

Preghiera: Gesù, che hai dato da mangiare a 5000 uomini, permettici di comprendere che siamo chiamati a nutrire sia il corpo che l’anima delle persone. Aiutaci a scorgere con compassione i bisogni spirituali e materiali di coloro che serviamo. AMEN.

Quarta Stazione

Gesù incontra la Madre

WayOfTheCross_4

“Venite a me, voi tutti che siete affaticati ed oppressi, ed io vi darò il ristoro.” (Mt 11,28).

Consolare gli afflitti

Meditazione: Gesù incontra Sua madre. I loro occhi esprimono l’amore incondizionato che guarisce tutte le ferite. Quante persone desiderano sperimentare questo amore! Gesù e Sua madre donano questo amore a tutti. Il mio amore è incondizionato?

Citazione: Dunque non più la mia volontà propria, ma la vostra regni sola in me. Fatemi questa grazia, o mio Gesù, per l’amore che avete per me, e per l’intercessione della vostra santa madre, che ha amato così perfettamente tutti gli effetti di questa amabile volontà. Vi domando questa grazia con tutto il cuore (Santa Luisa, ed.it. p.829).

Preghiera: Gesù, tu condividi l’amore incondizionato con tua madre. Dacci il dono d’amore di caricarci delle sofferenze altrui e di consolare gli afflitti. AMEN

Quinta Stazione

Simone aiuta Gesù a portare la Croce

WayOfTheCross_5

“Vi lascio la pace, vi dò la mia pace… Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore…” (Gv 14,27)

Consigliare i dubbiosi

Meditazione: Gesù accetta l’aiuto. Quante volte gli altri hanno bisogno di aiuto! Quante volte noi abbiamo bisogno di aiuto! Riesco a dare la pace a chi viene da me per farsi consigliare?

Citazione: Nostro Signore ha voluto far conoscere la dignità dei patimenti dicendo che S. Paolo ne sarebbe stato onorato per il suo nome, e con tutta verità si deve mettere nel nostro cuore questa convinzione, perché cosa facciamo sulla terra quando soffriamo? Ci applichiamo i meriti delle sofferenze di Gesù Cristo (Santa Luisa, ed.it. p.928).

Preghiera: Gesù, Tu sei venuto a portare la pace. Donaci di essere buoni e di andare incontro a chi è confuso o a chi offende. AMEN

Sesta Stazione

Veronica asciuga il volto di Gesù

WayOfTheCross_6

“Il fine di questo richiamo è la carità, che sgorga da un cuore puro…” (I Tm 1,5)

Insegnare agli ignoranti

Meditazione: Gesù accetta d’essere sollevato. Una carezza, un gesto di compassione, sono l’espressione di un amore effettivo. Quante volte mi sono commossa per un gesto di tenerezza di qualcuno?

Citazione: Questa pratica della carità è così potente che ci dà la conoscenza di Dio, non tale e quale, ma penetrante in Lui stesso e nelle sue grandezza, tanto che chi ha più carità avrà più partecipazione a questa divina luce che l’infiammerà eternamente del Santo Amore (Santa Luisa, ed.it. p.826).

Preghiera: Gesù, Tu sei l’incarnazione dell’amore. Aiutaci ad amare con tenerezza e compassione. Man mano che aumenterà il nostro amore per il prossimo, aumenterà anche il tuo amore. AMEN.

Settima Stazione

Gesù cade per la seconda volta

WayOfTheCross_7

“…ho avuto sete e mi avete dato da bere…” (Mt 5,35)

Dar da bere agli assetati

Meditazione: Gesù che è caduto per la seconda volta, era debole e sofferente. Quante persone soffrono e desiderano bere dell’acqua pulita? Sto aiutando a preservare un ambiente pulito?

Citazione: Gesù ha sete sulla Croce, dopo aver visto che tutto era compiuto. Il suo corpo tormentato chiede il soccorso dell’acqua come il cervo. La sua sete era duplice, cioè nel corpo e nello spirito… volendo andare più in là del necessario e impiegare tutti i momenti della vita. Capiamo, o anima mia, questa parola come detta a te sola: – Ho sete del tuo amore fedele (Santa Luisa, ed.it. p.815-816).

Preghiera: Gesù, apri i nostri cuori per vedere le esigenze delle persone a noi vicine e quelle di chi è lontano. Guida le nostre azioni perché possiamo contribuire a realizzare l’uguaglianza sulla terra in modo che nessuno debba avere sete. AMEN.

Ottava Stazione

Gesù incontra le donne di Gerusalemme

WayOfTheCross_8

“…Correggete gli indisciplinati, confortate i pusillanimi, sostenete i deboli, siate pazienti con tutti.” (1Ts 5,14).

Ammonire i peccatori

Meditazione: Gesù, persino nella tua agonia, hai toccato i cuori di chi si è avvicinato a te. Come posso avvicinarmi in modo creativo a chi incontro per sostenerlo?

Citazione: Nel grande dolore ho provato soavità, senza avvertire che fosse per l’amore di Dio e col desiderio allora di fare buon uso di quella infermità. Riconoscendo la mia incapacità, mi sono ricordata della sofferenza di qualche altra persona, e unendo la mia intenzione alla sua, le ho offerte a Dio, col pensiero di essere con Nostro Signore sulla croce. (Santa Luisa, ed.it. p.843).

Preghiera: Gesù, aiutaci a sostenere tutti coloro che incrociamo sul nostro cammino e che possono aver bisogno di incoraggiamento nella vita e trovarsi in situazioni difficili. Guidaci a vedere entrambi i lati di un problema in modo che il tuo amore possa diffondersi attraverso noi. AMEN.

Nona Stazione

Gesù cade per la terza volta

WayOfTheCross_9

“Rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori” (Mt 6,12)

Perdonare le offese

Meditazione: Gesù, mentre cadi per la terza volta, ricordaci che la vita non è facile. Quanta pace ci sarebbe nel mondo se le persone si perdonassero a vicenda! Continuo a perdonare ancora e ancora?

Citazione: La morte ha perso il suo pungiglione per il fatto che non ha separato la divinità dal corpo di Gesù Cristo e la grazia stessa dal corpo beato. Il canzonare caratterizza coloro che non credono e non vogliono fare il bene senza miracoli. Perdonando, Gesù fa vedere che non ha nessun risentimento per il disprezzo né sentimenti di vendetta, perché domanda perdono scusando i suoi crocifissori (Santa Luisa, ed.it. p.816).

Preghiera: Gesù, aiutaci a perdonare le offese, non solo una volta, ma sempre. Dacci l’umiltà di ammettere i nostri errori, in modo da vedere chiaramente le lotte degli altri. AMEN.

Decima Stazione

Gesù è spogliato delle vesti

WayOfTheCross_10

“Ero nudo… e mi avete vestito…” (Mt 25,36).

Vestire gli ignudi

Meditazione: Gesù, siccome hai dato tutto, aiutami a condividere quello che ho. Quante persone hanno bisogno del necessario per vivere? Tengo gli occhi aperti per riconoscere questi bisogni?

Citazione: La domanda del cattivo ladrone m’ha fatto conoscere che noi non conosciamo il valore delle sofferenze; invece quella del buon ladrone m’ha fatto conoscere il merito che c’è nell’onorare la giustizia e riconoscere la verità, e il valore della preghiera (Santa Luisa, ed.it. p.815).

Preghiera: Gesù, donaci di essere generosi e disposti a condividere a partire dai nostri bisogni, e non solo dal nostro superfluo. AMEN.

Undicesima Stazione

Gesù è inchiodato sulla Croce

WayOfTheCross_11

“…Ero malato e mi avete visitato …” (Mt 25,36)

Visitare gli infermi

Meditazione: Gesù fu condannato alla croce. Quanti malati sono condannati alla loro malattia! Porto la luce di Cristo al malato?

Citazione: «Ho sete!». Questa parola si rivolge all’uomo, facendogli conoscere che la sua morte non basta, se non è applicato il merito, e questo non può essere applicato senza il consenso di ogni anima… Non parla al suo Padre, non domanda da bere, ma dice semplicemente: «Ho sete…» (Santa Luisa, ed.it. p.816).

Preghiera: Gesù, tu hai sofferto affinché noi potessimo vivere. Donaci la saggezza per aiutare gli altri a vivere la vita in pienezza. AMEN.

Dodicesima Stazione

Gesù muore sulla croce

WayOfTheCross_12

«Tutto è compiuto!». E, chinato il capo, spirò…» (Gv 19,30).

Pregare Dio per i vivi e per i morti

Meditazione: Gesù ci ha mostrato come vivere e come morire. Quante persone vagano alla ricerca di verità! Vivo una vita di semplicità e di integrità?

Citazione: «Mio Dio, mio Dio, perché mi hai abbandonato?». Non dice più: «Padre mio»: è un segno della sofferenza del Figlio di Dio e dell’abbattimento della seconda persona della Trinità. Abbandono del Padre rispetto a suo Figlio per accogliere la natura umana (Santa Luisa, ed.it. p.816).

Preghiera: Gesù, hai dato la tua vita affinché potessimo vivere. Concedi la pace eterna a tutti coloro che sono morti. AMEN.

Tredicesima Stazione

Gesù è deposto dalla croce

WayOfTheCross_13

“In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt. 25, 40).

Seppellire i morti

Meditazione: Gesù ha dato tutto. Quante volte si è tentati di dare quel tanto che basta. Vado un miglio più avanti e vedo gli altri con gli occhi di Cristo?

Citazione: …siamo dunque chiamati a onorare la S. Croce, intendendo con questa parola ogni specie di sofferenza, sia in relazione alla croce stessa sulla quale Nostro Signore è stato attaccato, sia in relazione a tutte le altre pene e dolori da Lui sofferti durante la sua vita umana, come c’insegna Lui stesso in parecchi punti del santo vangelo (Santa Luisa, ed.it. p.927).

Preghiera: Gesù, riempi la nostra persona con il dono del rispetto in modo da vedere solo il bene in ogni persona che incontriamo e trattare ciascuno con la dignità di figlio di Dio. AMEN.

Quattordicesima Stazione

Gesù è deposto nel sepolcro

WayOfTheCross_14

“…Ero forestiero e mi avete ospitato…” (Mt 25,35).

Alloggiare i pellegrini

Meditazione: Gesù venne ad abitare in mezzo a noi. Spesso ci si sposta in un nuovo luogo o situazione. Accolgo uno sconosciuto o un ospite con cordialità?

Citazione: Ho bisogno di praticare una grandissima umiltà e diffidenza di me stessa, di abbandonarmi continuamente alla Provvidenza, imitare – per quanto potrò – Nostro Signore quando era sulla terra per fare la santissima Volontà di Dio suo Padre; aiutare il prossimo – per quanto potrò – sia nell’anima che nel corpo, per l’amore che Dio ha ugualmente per tutti (Santa Luisa, ed.it. p.938).

Preghiera: Gesù, apri i nostri cuori e fa che nella nostra volontà ci sia spazio per ogni persona che entra nella nostra vita. AMEN.

Quindicesima Stazione

Gesù è risorto

WayOfTheCross_15

“Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28, 20).

Meditazione: Gesù risorto dai morti vive in mezzo a noi. Quante persone sono appesantite dalle preoccupazioni di questo mondo! Il fatto che Gesù sia risorto dai morti fa la differenza nella mia vita di tutti i giorni?

Citazione: «Come il cervo desidera le acque, così la mia anima desidera il mio Dio». Mi preparerò con un gran desiderio di essere unita a Dio, affinché, come il cibo che il corpo umano prende, gli dà le qualità che [il cibo] possiede, così l’unione di Dio con la mia anima la renda conforme a Lui, e ricevere il corpo prezioso del mio Salvatore mi conduca all’imitazione della sua vita santissima (Santa Luisa, ed.it. p.931).

Preghiera: Gesù, dacci il dono inestimabile della tua presenza nella Santa Eucaristia. Aumentiamo la nostra devozione per la Tua presenza ed il tuo amore che sono eterni. AMEN.

  1. A.20 (PENSIERI SULLA CROCE), Scritti Spirituali di Santa Luisa ed.it p. 927.
  2. Ibid, A.30 (meditazione sulla fame e sete di giustizia) p. 867.
  3. Ibid, A 75 (SULLA CONDOTTA DELLA DIVINA PROVVIDENZA) p. 918.
  4. Ibid, A.20 (PENSIERI SULLA CROCE) p. 927.
  5. Ibid, A.15 (conformità alla volontà DIVINA) p. 828.
  6. Ibid, A.20 (PENSIERI SULLA CROCE) p. 927.
  7. Ibid, A.29 (sulla carità) p.825.
  8. Ibid, A.21 (Pensieri sulla passione di nostro signore) p.815.
  9. Ibid, A.43 (il buon uso della sofferenza) p.843.
  10. Ibid, A.21 (Pensieri sulla passione di nostro signore) p.815
  11. Ibid, p. 815.
  12. Ibid, p.815.
  13. Ibid
  14. Ibid, A.20 (PENSIERI SULLA CROCE) p. 927.
  15. Ibid, M 40bis (ABBANDONO ALLA PROVVIDENZA) p. 938
  16. Ibid, A.42 (SULLA MOLTIPLICAZIONE DEI PANI nel deserto) p.931

Crediti: realizzata da Sr. Mary Polutanovich, F.d.C.
Foto: Sr. Claire Sweeney, F.d.C. & Sr. Therese MacKinnon, F.d.C.
Scritto da Sr. Therese Mac Kinnon, F.d.C.
Figlie della Carità, 4330 Olive Street, St. Louis, MO 63108-2622