P. Tomaž Mavrič CM, Superiore Generale, visita l’Australia

[Provincia dell’Australia] Durante la sua visita alla Congregazione della Missione, Provincia dell’Oceania, P. Tomaž ha visitato anche le Figlie della Carità. È arrivato martedì 11 febbraio dopo un volo di ritorno da Melbourne, dove ha incontrato i Confratelli della CM e le nostre tre Figlie della Carità residenti là residenti.

Venticinque Figlie della Carità si sono riunite per accogliere P. Tomaž. Egli è entrato nella sala riunioni e ha salutato personalmente ogni Suora prima di sedersi per una tazza di tè. Questo gesto ha messo tutti a proprio agio. P. Tomaž ha poi tenuto un discorso informale, seguito da domande e risposte. Abbiamo amato la sua semplicità nel rispondere alle domande delle Sorelle e abbiamo ammirato la sua conoscenza degli eventi mondiali non necessariamente legati alla Famiglia Vincenziana.  

Dopo un’ora di conversazione, l’ho accompagnato in visita a quattro delle nostre Sorelle che sono in cura presso la nostra casa di cura Bethany Villa Nursing Home, situata nella casa accanto.  Tre di queste Sorelle hanno superato i novant’anni, ma la loro gioia nel vedere il nostro Superiore Generale e parlargli è stata una gioia per gli occhi.   La quarta Sorella era a letto, il suo sorriso era brillante e il suo viso raggiante quando è stata presentata a P. Tomaž. La visita alla quarta suora è stata più lunga perché lei è riuscita ad intrattenerlopiù a lungo! Questa suora ha ammirato gli scritti di P. Tomaž e gli ha manifestato apertamente la sua ammirazione!   Poi ha continuato a raccontargli delle sue attività a Betania Villa, ad esempio le sessioni di poesia con un piccolo gruppo di residenti, le riflessioni settimanali durante il tempo di  Avvento e di Quaresima, sempre con un gruppo di residenti.   Padre Tomaž ha invitato la Sorella a recitare una poesia e lo ha fatto verso dopo verso per almeno tre minuti senza alcun riferimento scritto davanti a lei e senza alcun suggerimento!  Padre Tomaž ne è rimasto affascinato! In Australia si direbbe “é rimasto incantato”!!!  

P. Tomaž ed io abbiamo poi fatto un giro per la casa facendo una visita rapida a tre residenti. Uno di loro è stato per molti anni il nostro Business Manager e membro del Comitato Consultivo Provinciale. Ora è novantenne e risiede con la moglie presso la nostra Casa di Riposo per Anziani Santa Caterina. In segno di gratitudine per i suoi anni di servizio dedicati alla Comunità e per la sua leale amicizia con le Sorelle, ho presentato P. Tomaž alla coppia. Poi Padre Tomaž ha fatto visita ad una signora italiana, residente da qualche tempo a Santa Caterina, che purtroppo ora è costretta a letto. Hanno avuto una piacevole conversazione in italiano! Infine, P. Tomaž ha benedetto una delle sorelle di sangue della nostra Sorella che è nella Casa di Riposo.

Ritornando alla sala riunioni Padre Tomaž ha celebrato l’Eucaristia e la serata si è conclusa con una cena molto semplice tutti  insieme.  L’11 febbraio non è stata solo la festa di Nostra Signora di Lourdes, ma è stato esattamente un mese prima che le Province dell’Australia e della Gran Bretagna si uniscano per formare la Provincia di Rosalie Rendu.

P. Tomaž è stato molto generoso con il suo tempo e molte delle Suore hanno colto l’occasione per parlare con lui personalmente dei loro ministeri passati o presenti, del loro interesse per gli impegni delle nostre Sorelle in altre parti del mondo dove c’è molta sofferenza. Hanno anche dimostrato intresse per il riferimento di P. Tomaž ad essere strumenti di cambiamento attraverso la rappresentanza vincenziana a livello di Nazioni Unite.

Fate riferimento agli incendi boschivi che hanno fatto notizia nel mondo! Mentre le nostre Sorelle, le loro famiglie, le loro case e le persone a cui prestiamo servizio non sono state colpite, grazie a Dio, ci sono state comunque molte tragedie che hanno comportato la perdita di vite umane, di proprietà e di bestiame. Gli australiani sono molto generosi e lo sono ancora di più quando si verificano tali disastri o tragedie. Per mesi la nostra più grande preghiera è stata quella di intercedere per le abbondanti piogge. Alla fine Dio ha risposto mandando giù piogge torrenziali senza sosta e tempeste per tre giorni interi. Anche queste hanno causato il caos, ma Dio ha gentilmente risposto alle suppliche del mondo a nome del nostro Paese e le dighe non sono più aride. Durante queste piogge ininterrotte è caduto un enorme albero in un angolo sopra il tetto della struttura di assistenza per anziani di Santa Caterina e cinque dei residenti hanno dovuto essere trasferiti in un’altra sezione della casa. Grazie a Dio, però, nessuno di questi residenti si è fatto male. Le loro stanze sono ancora in riparazione. La sera in cui Padre Tomaž è arrivato a Sydney è stata la prima delle notti piovose e tempestose!!!

Sr. Celine Quadros
Figlia della Carità

Views: 1.370