Incontri “Rendere di qualità la presenza e l’intervento nei Centri Penitenziari”

[Provincia Madrid Santa Luisa – Spagna] Una breve informazione, facendo un rapido excursus, sugli ultimi incontri di formazione organizzati dal Dipartimento della Pastorale Penitenziaria. Conferenza Episcopale Spagnola; e la Segreteria della Pastorale Penitenziaria di Alcalá de Henares.

Benché l’anno sia già trascorso, Vale la pena ricordare i giorni di formazione dei volontari: Pastorale Penitenziaria Nazionale.

Nei giorni dal 27 al 29 ottobre si sono riuniti a Madrid più di 80 volontari di tutta la Spagna per riflettere sul tema EVANGELIZZARE NELLA MISERICORDIA. (La nuova evangelizzazione: l’annuncio della misericordia) in questa Pastorale abbiamo individuato i nostri obiettivi per essere una Pastorale della misericordia con i carcerati e le loro famiglie, poiché conosciamo la sofferenza e l’emarginazione che devono sopportare, non solo da parte dei conoscenti, ma anche della propria famiglia. I diversi interventi sono stati fatti per rispondere a come dobbiamo lavorare con gli stagisti; la grande importanza e qualità dell’ essere, stare e agire.

Il primo intervento è stato affidato a Pedro Fernández Alejo (Trinitario) e delegato della P.P. di Siviglia, è stato incentrato su come “Evangelizzare con Misericordia secondo Papa Francesco” a partire da Evangelii Gaudium, Misericordiae Vultus e Misericordia et misera. La delegata della Pastorale della diocesi di Calahorra e La Calzada – Logroño, Signora Antonia Liviano, ha parlato a partire dalla sua esperienza del “ Volontariato della P.P. oggi” ci ha spiegato il percorso dei volontari nel corso degli anni. E’ anche intervenuto il laico Carlos Piñeyroa Sierra, sul desiderio di essere volontario e come fare per Esserlo. Il mio intervento in queste giornate è stato Il volontario all’interno del carcere chiarire le opportunità, le difficoltà e i problemi nelle carceri.

Queste giornate ci hanno arricchito con esperienze, convivenza, preoccupazioni, nuove iniziative … in sintonia con ciascuno dei partecipanti, attraverso le riunioni di gruppo e la condivisione, tutti con lo stesso scopo e desiderio; affinché le persone carcerate ricevano la forza del Vangelo di Gesù e l’aiuto nel loro sviluppo di reinserimento nel futuro nella libertà.

A partire dalla Segreteria del Penitenziario, di Alcalá de Henares, tutti i volontari della Cappellania Cattolica dei Centri Penitenziari, di Madrid I, Madrid II e Madrid VII, siamo stati convocati come tutti gli anni alle giornate di formazione, con un tema suggestivo e non sostituibile “L’ arte di Acompagnar/Ci”.  Accompagnare è una relazione vitale tra persone, che camminano insieme, in un progetto di reciproco sostegno, di cura, in una relazione sociale; è aprire gli occhi, ascoltare, capire, guidare, motivare, offrire nuove prospettive, un camminare scoprendo, per rispondere alle necessità delle persone, rispettando i loro diritti. Accompagnare non è; supervisionare, gestire e neppure dedurre, è sapere come fare, sentire, stare ed essere.

Il tema ha raggiunto gli obiettivi della formazione continua, per continuare ad aggiungere sforzi, fiducia e corresponsabilità al nostro servizio ai fratelli e…. Come tutti gli anni, l’appena trascorso 12 febbraio, Maria Yela – delegata della Pastorale Penitenziaria della Diocesi di Madrid, Siamo stati convocati per condividere e continuare a considerare il nostro lavoro, in un clima accogliente, di prossimità e fraterno. Analizziamo vari brani del libro “Se la vita ci dà limoni, facciamo limonata” di López y Costa; nel suo apprezzabile contenuto, scopriamo i fattori di rischio, le incertezze, l’impotenza sperimentata, gli impatti emozionali; in definitiva, dobbiamo sempre avere uno sguardo che va molto oltre, perché non possiamo ridurre la persona alla sola CONDOTTA. 

Abbiamo concluso con un pranzo, durante il quale abbiam condiviso i desideri, i sogni, le battute d’arresto, gli sforzi per rendere ogni giorno più visibile e credibile, questa Pastorale dentro e fuori i Centri penitenziari.

Suor. M. de Cortes – Figlia della Carit

Sister M.ª de Cortes – Daughter of Charity

Views: 963