Narnia Evangelizzazione creativa – Scuola “La Immaculada”, Leganés

narnia2[Provincia di San Vicente-Spagna] Narnia è un’esperienza interessante, organizzata dalla Delegazione Insegnanti della Diocesi di Getafe che ci permette di tuffarci nel messaggio di Gesù di Nazareth in modo creativo, sorprendente e gioioso. È creativo e ha una buona squadra. Consiste nel mettere in relazione “Le cronache di Narnia”, di C.S. Lewis con il messaggio evangelico. Ricerca un parallelismo e un significato tra “il principe Caspian” e la figura di Gesù e il Regno. C’è il leone Aslam e Gesù, il giusto e lo sbagliato…Ci sono giochi e test che il gruppo deve risolvere per divertimento e conoscenza. Ci sono anche musica, canti, preghiere, il sacramento della penitenza…Alla fine c’è la battaglia tra il bene e il male, tra Aslam e la Strega Bianca. Un combattimento che ha luogo tra i partecipanti, della quinta classe della scuola primaria e la prima della scuola secondaria di primo grado, supervisionati dagli alunni della 3° classe della scuola secondaria di primo grado e da quelli delle scuole secondarie di secondo grado.

Circa 3500 alunni e 500 supervisori hanno partecipato all’evento. Gli alunni erano sorpresi, affascinati e divertiti nel ricevere le notizie della salvezza. Ringraziamo Dio che ci ha permesso di essere trasmettitori e mediatori del suo Vangelo.

Alcune testimonianze di giovani:

Non ho parole per descrivere questa fantastica esperienza; per me è stato meglio di quanto pensassi e posso solo dire: GRAZIE”. Silvia Fernandez, scuola secondaria di secondo grado (16 anni).

Oltre ad essermi fatta dei fantastici amici, mi ha anche portata più vicina alla vita di Gesù. Spero che Sr Matilde ci inviti ancora l’anno prossimo, così ancora più persone si avvicinano a quella meravigliosa persona che è Gesù, che sempre ci accompagna nella nostra vita. Sofia Jimenez, scuola secondaria di secondo grado.

Il nostro viaggio a Narnia è iniziato il 24 aprile nei meravigliosi giardini di Aranjuez. Siamo stati tutti molto contenti di questo incontro. I bambini erano felicissimi ed è stato un piacere essere uno strumento per trasmettere il messaggio di Gesù, così che essi lo possano conoscere un po’ di più”. Sara Gonzales, 4° secondaria.

È stata un’esperienza indimenticabile. La ripeterei ancora senza alcun dubbio. Ho imparato molte cose e ho potuto condividerle con i miei compagni e con nuove persone. È stato davvero un gran piacere. Mi porto il motto di quest’anno: “Nessuno ha un amore più grande di chi dà la vita per Lui”. Blanca Vazquez, prima superiore

Narnia è stata un’esperienza indimenticabile per me. Abbiamo imparato che aiutare gli altri aiuta anche noi ad essere persone migliori.” 

“Questo venerdì abbiamo vissuto una delle più belle esperienze di quest’anno, il viaggio a Narnia. Senza dubbio, la mia parte preferita è stata la battaglia finale…il Bene contro il male. Partecipando, mi sono sentito come un bambino e mi sono divertito tantissimo. Nonostante alla fine abbia vinto “il male”, c’è stato un vero vincitore: DIO, che ci ha invitato a spendere una giornata bellissima con Lui”! 

“La gita a Narnia ha riempito la nostra vita di sogni. In un posto meraviglioso, i giardini di Aranjuez, ci sono state insegnate molte cose. Ciò che mi è rimasto più impresso sono stati i pannelli che spiegavano che la storia del Leone, la strega e l’armadio hanno a che fare con la storia dell’amore di Gesù”. Miguel Montilla, 4° secondaria.

Francamente, è stata una delle gite più divertenti. L’atmosfera era di compagnia, amicizia e divertimento. I laboratori, le danze, i canti e la gimcana hanno ravvivato la grande festa. La cosa più importante è stato farci sentire più vicini a Nostro Signore e conoscerlo meglio. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo meraviglioso progetto.” David Muñoz scuola secondaria di primo grado.

 narnia1   narnia3

Views: 2.401