VINCENZO AIUTA: la risposta della Famiglia Vincenziana all’eruzione del vulcano Taal nelle Filippine

[Provincia di St. Louise de Marillac-Asia] Quando il vulcano Taal ha eruttato lo scorso 12 Gennaio 2020, fra  I colpiti dalla caduta di cenere c’erano due delle nostre comunità situate nella città di Tagaytay: la Villa Santa Luisa, una casa di Ritiri delle Figlie della Carità e la Comunità del Seminario. 

Il giorno dopo l’eruzione, le Suore hanno visitato diversi centri  di evacuazione per avere informazioni di prima mano sulla situazione degli sfollati. I dati raccolti comprendevano il numero di famiglie colpite, gli spazi disponibili nei centri di evacuazione e le necessità immediate degli sfollati e di coloro che lavoravano a Villa Santa Luisa, le cui famiglie sono state profondamente colpite. Questi dati sono stati presi in considerazione nella pianificazione condotta da Sr. Maria Ana Rosario G. Evidente, Visitatrice, con i membri della comunità di Villa Santa Luisa e le Suore Serventi della Regione Capitale Nazionale(NCR) per discutere la risposta immediata della Provincia.

La pianificazione iniziale ha portato anche alla decisione di collaborare con altri membri della Famiglia Vincenziana in quello che sarebbe stato chiamato il progetto: “Vincenzo aiuta”. I volontari sono stati inviati in diversi centri di evacuazione, ma il loro accesso limitato a questi centri per portare un sostegno psico – sociale – spirituale ha spinto la Provincia ad aprire la Comunità  Villa Santa Luisa per accogliere persone e famiglie non registrate in nessuno dei centri di evacuazione e per fornire loro pasti, assistenza sanitaria e prodotti per l’igiene, come pure per accompagnarli in questo momento nel loro percorso   psico – sociale – spirituale.

Quando la continua attività del vulcano Taal, con tracce di fenditure in diversi villaggi, ha spinto il governo ad emettere un’evacuazione totale o un blocco in aree nel raggio di 14 chilometri dal centro del cratere, è stata inclusa Villa Santa Luisa.  È stato attivato un piano di evacuazione d’emergenza degli sfollati che erano all’interno della casa e tutti sono stati portati in salvo, alcuni nelle rispettive famiglie e altri presso  centri di evacuazione registrati; le Suore e i volontari laici sono tornati a Manila. Il Rosalie Rendu Development Center, Inc. situato presso la Casa Provinciale delle Figlie della Carità serve ora come centro di comando della FAMIGLIA VINCENZIANA PER AIUTARE GLI EVACUATI TAALI.  

Nelle due settimane successive, il team ha deciso di lanciare l’ “OPERAZIONE DI SOCCORSO MOBILE” nelle aree colpite non ancora raggiunte dall’assistenza governativa. Il team, con padre Gregorio Bañaga, Jr. Visitatore CM, visiterà le diverse aree per determinare come possiamo estendere il nostro amore e il nostro servizio.

Possa Dio continuare a benedire i nostri umili sforzi per alleviare le sofferenze delle nostre sorelle e dei nostri  fratelli in situazione di crisi! Dio, la cui Provvidenza amorevole si manifesta attraverso tutti coloro che hanno aiutato, materialmente e spiritualmente, è la nostra SOLA VERA SICUREZZA. Affidiamo tutto a Maria, Nostra Signora della Medaglia Miracolosa!

Sr. Marylou O. Espora, Figlia della Carità
Coordinatrice Operazione Taal

Views: 776