I disabili

Gesù disse all’uomo che aveva la mano inaridita: «Mettiti nel mezzo»! disse a quell’uomo: «Stendi la mano!». La stese e la sua mano fu risanata.(Mc 3, 3-5)

Le persone che soffrono per handicap fisici e/o psichici sono sempre state molto vicine a Gesù. Li ha accolti con amore e li ha aiutati a ritrovare la loro dignità e ad essere rispettati dagli altri come i figli prediletti di Dio.

Chiamate a servire i poveri, le Figlie della Carità sanno che le persone svantaggiate hanno bisogno di attenzione e di cure speciali. Sperano che l’amore che è dato loro le aiuterà a vivere pienamente.

In ogni continente, è data la precedenza:

  • alle persone handicappate mentali e fisiche
  • a quelle che hanno un deficit auditivo
  • ai bambini e gli adulti con un deficit visivo
  • alla riabilitazione delle persone handicappate fisiche secondo i Paesi