Giornata monidale umanitaria – 19 agosto 2015

world_humanitarian_day_2015_[ONU-ONG] Durante la Giornata Mondiale degli aiuti umanitari ha avuto luogo la consegna del premio «Vieira de Mello». Sergio de Mello era il rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite, ucciso in Iraq insieme ad altre 21 vittime nel 2003, durante l’attacco alle Nazioni Unite a Baghdad.

La piattaforma «Interfaith » della Repubblica Centrafricana è stata la fortunata vincitrice del premio per l’anno 2015. Hanno ricevuto il premio Monsignor Dieudonné Nzapalainga, arcivescovo di Bangui, Imam Omar Kobine Layama, presidente del Consiglio islamico della RCA, e il pastore Guerekoyame- Gibanfou, presidente dell’Alleanza Evangelica della Repubblica Centrafricana. Durante le battaglie più feroci tra la gente dell’Africa Centrale, l’Arcivescovo Nzapalainga ha accolto alla Missione tutti coloro che avevano bisogno di protezione e di nutrimento. Le moschee e le Chiese hanno fatto lo stesso.

journéehumanitaireDa allora essi si riunirono per promuovere il dialogo, la pace e la riconciliazione tra gli abitanti della Repubblica dell’Africa Centrale. Insieme hanno preso il loro «bastone da pellegrino» per incontrare i loro compatrioti in tutte le regioni del paese, portando sicurezza e speranza a tutti gli abitanti della Repubblica Centrafricana.

Grazie alla Caritas abbiamo avuto la possibilità di incontrarli diverse volte nei gruppi cattolici dell’ONG che hanno dei membri nella Repubblica dell’Africa Centrale e al Centro Ecumenico.

Ginevra, 15 settembre 2015

Suor Monique Javouhey

 Per maggiori informazioni sulla Compagnia delle Figlie della Carità all’ONU: www.cmdcngo.org

Views: 1.770