loader image

Giovani

« … E Gesù cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini».

(Lc 2, 52)

Seminare per il futuro

Santa Luisa riteneva che l’educazione fosse il mezzo per assicurare la formazione e lo sviluppo dei bambini e dei giovani. Ha chiesto il permesso di aprire piccole scuole per accogliere ragazze povere che, abbandonate a se stesse, sarebbero diventate mendicanti.

Le Suore dovevano fornire ai loro alunni un insegnamento completo, pratico e concreto che permettesse loro di guadagnarsi da vivere onestamente e di provvedere ai bisogni della loro famiglia.
Insegnavano loro anche il catechismo con metodi sicuri e li educavano a una vita conforme al Vangelo.

Il mondo è cambiato e a volte i giovani vengono screditati. Tuttavia, se sono ben accompagnati, sono generosi ed entusiasti, pronti ad impegnarsi e diventare veri discepoli di Gesù, con una fede attiva e una carità inventiva, specialmente verso i poveri

Accompagnare gli adolescenti e i giovani nelle loro ricerche e desideri è un imperativo per noi.

Noi li raggiungiamo:

  • nelle scuole di ogni ordine e grado, comprese le università
  • nelle attività catechetiche e nella pastorale giovanile
  • nei diversi movimenti, in particolare quelli della Famiglia Vincenziana:
    • Gioventù Mariana Vincenziana (GMV)
    • Laici missionari Vincenziani (MISEVI)
    • Programmi di volontariato giovanile
  • in associazioni specializzate per accompagnare criminali, bambini di strada, ecc.